St. Vincent

Di
Share
data-ad-client="ca-pub-6339298367472229" data-ad-slot="9245425072" data-ad-format="auto">

In realtà il personaggio interpretato da Murray ha poco di originale, ed è stato portato sullo schermo più volte; basti pensare al Clint Eastwood di Gran Torino, al Nicholson di Qualcosa è cambiato, al Michael Douglas del più recente Mai così vicini e dalla storica coppia Lemmon-Matthau di Due irresistibili brontoloni, pellicola il cui titolo originale, Grumpy Old Men, ha dato il la al filone “vecchietti scontrosi che in realtà hanno un cuore d’oro” che si è rivelato essere piuttosto prolifero.

La storia si ripeterà anche ma, senza proporre nulla di sensazionalmente nuovo, St. Vincent riesce nell’intento di mettere in luce una microscopica realtà in modo spontaneo e ironico con ritmo e buoni sentimenti e in cui temi quali riscatto e solidarietà trovano il giusto spazio.
Ma ad elevare questa pellicola sopra la media dei dramedy indie, categoria alla quale appartiene di diritto, ci pensa il cast. Accantoniamo Murray per un attimo, che non fa altro se non Bill Murray e a noi va benissimo così, e andiamo a tessere le lodi dei comprimari: la sorprendente Naomi Watts “signora della notte” con un divertente accento russo, la sempre valida Melissa McCarthy (Le amiche della sposa, Una mamma per amica) nei panni della madre tradita e sommersa dal lavoro, e il giovanissimo Jaeden Lieberher, ragazzino dallo sguardo perennemente spaurito che trova nel suo nuovo amico un punto di riferimento non convenzionale.

Il 15 gennaio verranno annunciate le candidature agli Oscar e siamo certi che Bill e il suo grumpy old Vincent ci saranno, non fosse altro che per i titoli di coda del film.

Voto 7

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

38 + = 40

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi