Jumpin’ stars: i divi del cinema davanti all’obiettivo di Philippe Halsman

Di Carolina Tocci
Share

Philippe Halsman

“Con un salto, la maschera cade. La persona reale si rende visibile”

Philippe Halsman

Philippe Halsman, il fotografo lettone autore di tantissimi ritratti celeberrimi, amico di Salvador Dalì e di Albert Einstein, aveva una fissazione: ritrarre i suoi soggetti quando questi sono intenti a saltare.



Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

Halsman fu l’ideatore della tecnica conosciuta come jumping style o jumpology secondo la quale, ritraendo una persona che salta, si evita che il soggetto fotografato possa controllare l’espressione del viso.

Ava Gardner e Marilyn Monroe

Grazie a questa tecnica il fotografo riusciva a creare immagini spontanee e naturali, rappresentando aspetti esteriori ed intimi dei suoi modelli, nel tentativo di metterne a nudo l’anima.

Anthony Perkins

Anthony Perkins

Furono tantissimi i personaggi noti ritratti da Halsman nel corso del secolo scorso, tra questi anche molte star hollywoodiane. Eccone alcune.

Audrey Hepburn

Audrey Hepburn

Kim Novak e Grace Kelly

Peter Ustinov

Peter Ustinov

Sophia Loren

Sophia Loren

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

2 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi