E.T. finisce tra i rifiuti a Lamezia Terme

Di Carolina Tocci
Share

Statua ET tra rifiuti

Una riproduzione di E.T. l’extraterrestre nato dal genio di Carlo Rambaldi – morto nel 2012 a Lamezia Terme dove viveva insieme alla famiglia – collocata all’ingresso del Comune di Zagarise, è finita tra i rifiuti. A denunciarlo è stata la figlia del “papà” del Daniela Rambaldi sul suo profilo facebook.
“Chiediamo la ricollocazione della scultura nel luogo dove si trovava o la restituzione” scrive. La statua nell’ottobre di 4 anni fa era stata posizionata all’ingresso del Comune con tanto di cerimonia ufficiale alla quale, insieme ai familiari del premio Oscar ed al sindaco del centro del catanzarese. Invece, giorni fa, così come reso noto da Daniela con tanto di foto pubblicata sui social, era finita tra i rifiuti. Una vicenda su cui sono state numerose le prese di posizione alle quali, oggi, si aggiunge quella ufficiale della famiglia Rambaldi che, scrive Daniela, “si ritiene offesa per quanto accaduto”.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 32 = 38

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi