Solo due persone al mondo conoscono già i vincitori degli Oscar

Di Carolina Tocci
Share
Martha Ruiz e Brian Cullinan

Martha Ruiz e Brian Cullinan

C’è un aspetto meno noto della Notte degli Oscar, e sono le modalità attraverso le quali si conteggiano i voti. Alla base di tutto, c’è la diffidenza da parte dellAcademy of Motion Picture Arts and Sciences, l’organizzazione che assegna i premi, nei confronti delle nuove tecnologie, dato che quando si tratta di votare l’Academy preferisce fare le cose all’antica. Una scelta che, nel tempo, si è rivelata vincente, dato che ad oggi, non è mai capitato che il nome di un vincitore di un Oscar trapelasse prima dell’apertura delle buste, che avviene davanti a milioni di spettatori sul palco, durante la cerimonia di premiazione.

Ma come fanno, allora, a preparare le buste che le varie personalità del cinema consegnano ai vincitori durante la serata di premiazione? In realtà qualcuno che conosce i risultati delle votazioni con qualche giorno di anticipo c’è. Perché le schede con i voti, sia quelle ricevute online che quelle cartacee, vengono consegnate direttamente alla PricewaterhouseCoopers (PwC), la società specializzata in consulenza legale e fiscale che si occupa anche della revisione dei conti dell’Academy. 

DOVE GUARDARE LA NOTTE DEGLI OSCAR 2017



Arrivate alla PwC, le schede vengono gestite da un gruppo composto al massimo da sei persone, mentre le 24 categorie premiate vengono divise in modo tale che solo due persone del gruppo conoscano i nomi di tutti i vincitori. Dal 2014, queste due persone sono Martha Ruiz e Brian Cullinan, cui spetta il compito di contare i voti degli oltre 6.000 aventi diritto.

Voti che vengono stampati e contati a mano, a porte rigorosamente chiuse. l conteggio inizia il mercoledì mattina e i vincitori vengono decretati entro il venerdì precedente alla cerimonia. A Ruiz e Cullinan il compito di compilare i cartoncini per i presentatori e di mantenere il più assoluto riserbo per i due giorni successivi, dato che in quelle 48 ore sono le uniche due persone al mondo a conoscere chi ha vinto l’Oscar.

E poi? Poi arriva anche per loro il giorno della cerimonia. Vengono scortati al Dolby Theatre dalla polizia in due auto separate, percorrendo strade diverse. Sia Ruiz che Cullinan hanno una valigetta contenente l’elenco completo dei vincitori in modo che, se ad uno dei due dovesse accadere qualcosa, c’è l’altro a garantire che tutto vada secondo i piani.

Questa notte, Martha Ruiz e Brian Cullinan sfileranno sul red carpet, ognuno con la propria valigetta in mano. E in quel momento, le stelle saranno loro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi