Dopo i selfie, Cannes bandisce anche i film Netflix

Di Carolina Tocci
Share

Netflix banned from Cannes

Non bastava vietare i selfie sul red carpet. Ora il delegato generale del Festival di Cannes, Thierry Frémaux, ha annunciato di aver voluto escludere dalla competizione ufficiale i film firmati Netflix.

Una decisione che non sorprende più di tanto, dato che lo scorso anno ci fu una vivace polemica attorno al tema, nello specifico riguardo a due titoli targati Netflix, Okja e The Meyerowitz Stories, presentati in competizione, che però il colosso di streaming americano rifiutò di far uscire nelle sale cinematografiche francesi, nonostante la loro presenza in concorso.



Ora la regola sembra essere piuttosto chiara: qualunque film andrà in competizione al Festival di Cannes, dovrà uscire  nei cinema francesi. Altrimenti niente. Netflix potrà mostrare i suoi film alla kermesse, ma rigorosamente Fuori Concorso o nelle altre categorie.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

9 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi