Oscar 2010: la premiazione

Di Carolina Tocci
Share

Il tappeto rosso si è appena concluso, ora la serata inizia a decollare. Tutto è pronto e le star fanno il loro ingresso all’interno del Kodak Theatre.  And the Oscar goes to…

2:40 E si parte alla grande. Alec Baldwin e Steve Martin fanno gli onori di casa. Christoph Waltz riceve il premio dalle mani di Penélope Cruz. A lui la statuetta per il Miglior Attore Non Protagonista per Bastardi senza gloria.



2:55 Sul palco sono saliti Cameron Diaz e Steve Carell, chiamati a consegnare il premio al Miglior Film d’animazione. E il vincitore è Up!

3:00 Amanda Seyfried e Miley Cyrus salgono sul palco per consegnare il premio  per la Miglior Canzone Originale. Ryan Bingham e  T-Bone Burnett stravincono, con il brano contenuto in Crazy Heart, The Weary Kind.

3:12 Premio per la Miglior Sceneggiatura. Robert Downey Jr., con occhiali in tinta col cravattino, consegna il premio. Giustamente, parla di Iron Man. Con lui, Tina Fey. Battibeccano un po’ su che cosa vuole uno sceneggiatore da un attore: “Memorizzazione, non parafrasi, sentenzia la Fey. Vince The Hurt Locker.

3:28 Premio per il Miglior Cortometraggio Animato. Carey Mulligan e Zoe Saldana sul palco per premiare. Vince Logorama, film francese. Seguono i cortometraggi documentari, Music By Prudence. Miglior cortometraggio d’azione: The New Tenants.

3:38 Ben Stiller in versione Na’vi di Avatar. Presenta il premio per il Miglior Trucco: nomination italiane per Il Divo. Ma vince Star Trek.

3:47 Jake Gyllenhaal e Rachel McAdams premiano la Miglior Sceneggiatura non originale. Tra le nuvole è il favorito, ma vince il fenomeno Precious.

3:52 Lauren Bacall e Roger Corman ricevono il premio alla carriera. Altro premiato, Gordon Willis.

3:56 Robin Williams premia la Miglior Attrice non protagonista. Penélope Cruz e Javier Bardem si stringono mano nella mano, lei è tra le nominate per Nine. Vince Mo’Nique, per il premiatissimo Precious.

4:05 Sigourney Weaver sale sul palco per consegnare il premio per le Migliori Scenografie. E il vestito che ha si addice bene alla perfezione alla situazione. The winner is… Avatar!

4:08 Alec Baldwin e Steve Martin introducono Tom Ford e Sarah Jessica Parker, che consegneranno la statuetta per i Migliori Costumi.  Sandy Powell si aggiudica il suo terzo premio Oscar per The Young Victoria.

4:16 Kristen Stewart e Taylor Lautner introducono un omaggio ai film horror. Il Kodak Theatre si tinge di rosso mentre sul maxischermo viene trasmesso un montaggio di scene dei più celebri horror movie, da Shining a Nightmare, passando per Gli Uccelli e Alien. Emozionante.

4:22 E’ la volta dell’Oscar per il Miglior Montaggio Sonoro.  A consegnarlo, Zac Efron e Anna Kendrick. Sulle categorie tecniche ci si aspetta che Avatar stravinca. E invece The Hurt Locker glielo soffia! Il premio va a Paul N.J. Ottosson. Quello per i Migliori Effetti Sonori invece va a… Sempre a The Hurt Locker! Il film della Bigelow sorprendendo tutti.

4:35 Sandra Bullock sale sul palco. A lei l’onore di premiare la Migliore Fotografia. Il nostro Mauro Fiore si aggiudica la statuetta per Avatar. “Un gran saluto all’Italia e un grande abbraccio”!

4:38 Il momento più toccante di questa sera è arrivato. Demi Moore è chiamata a ricorda gli artisti scomparsi durante l’anno. Jean Simmons, Eric Rohmer,  Brittany Murphy, Michael Jackson, Jennifer Jones, Patrick Swayze e tanti altri.

4:50 E’ il momento della Miglior Colonna Sonora . Sul palco ci sono Jennifer Lopez e Sam Worthington. Il premio va all’italoamericano Michael Giacchino per Up.

4:54 A premiare per i Migliori Effetti Speciali ci sono Gerard Butler e Bradley Cooper. E vince Avatar, come da pronostico.

5:00 Sarà Matt Damon ad assegnare l’Oscar per il Miglior Documentario. A vincere è The Cove, pellicola shock che denuncia la cattura dei delfini in Giappone.

5:07 Siamo al Miglior Montaggio. Ancora The Hurt Locker, che si porta a casa la quarta statuetta della serata.

5:15 Pedro Almodovar e Quentin Tarantino sono chiamati a premiare il Miglior Film Straniero.  E qui è interessante vedere come i pronostici possono sbagliare. A vincere è il film argentino El Secreto de Sus Ojos, contro i super favoriti Il nastro bianco di Haneke e Il profeta del francese Jacques Audiard.

5:21 Ormai si aspettano i premi principali.

5:23 Si procede rapidamente verso l’Oscar al Migliore Attore. Noi teniamo per il Drugo Bridges di Crazy Heart, ormai possiamo dirlo.  Sul palco salgono cinque attori: Michelle Pfeiffer, Vera Farmiga, Colin Farrell, Julianne Moore e Tim Robbins. Ognuno di loro presenta uno dei cinque candidati con cui ha lavorato. A  premiare il vincitore sarà Kate Winslet. Sììì! The oscar goes to Jeff Bridges. Sono tutti in piedi per lui.

5:40 Per la Migliore Attrice la situazione si ripete. I cinque attori sul palco ora sono Forest Whitaker, Michael Sheen, Peter Sarsgaard, Oprah Winfrey e Stanley Tucci. Arriva Sean Penn a premiare l’interpretazione di Sandra Bullock in The Blind Side. Si era detto niente lacrime, ma la Bullock non riesce proprio a non piangere.

5:53 Barbra Streisand annuncia le nomination per la Miglior Regia. E la prima donna ad essere premiata come regista è Katherine Bigelow, per The Hurt Locker

5:58 The Hurt Locker vince anche il premio per il Miglior Film. Ad annunciarlo, uno sbrigativo Tom Hanks. James Cameron ha passato il suo scettro di re, almeno per l’Academy, alla sua ex moglie Katherine Bigelow.

6:02 Il sipario cala sull’ottantaduesima edizione degli Oscar. Non era mai successo che un film con un budget così basso (undici milioni di dollari) come The Hurt Locker vincesse così tanti premi. Peccato per Quentin Tarantino e il suo Bastardi senza gloria, che meritava di certo qualcosa in più.

Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

2 Comments

  1. lola78 8 marzo 2010 at 03:45

    Il premio per la sceneggiatura lo dovevano dare a Tarantino… Uffa!

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 + 7 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi