Oscar 2011: che c’è di nuovo?

Di Francesco Bernacchio
Share

Il nuovo numero dell’Hollywood Reporter in edicola ora in USA rivela interessanti dettagli sulle novità della diretta della Notte degli Oscar il prossimo 27 febbraio, che naturalmente potrete seguire qui su Movielicious. In realtà pare che ci saranno molte sorprese per rendere la cerimonia più appassionante da seguire in TV, ma ecco quanto viene rivelato oggi:

-Nove mamme e una nonna (quella di James Franco) seguiranno la diretta commentandola dai loro account Twitter. Ovviamente, le mamme in questione sono quelle di alcuni nominati illustri alla statuetta.



-I due presentatori, James Franco e Anne Hathaway, interagiranno col pubblico in maniera differente rispetto al passato. Non è dato sapere come, ma ci sarà più… movimento.

-Le scenografie saranno tutt’altro che fisse: pare che ci saranno almeno otto cambi durante la serata, con i conduttori che verranno letteralmente trascinati nella storia di Hollywood grazie a un incredibile sistema di scenografie virtuali.

-Un coro di bambini delle elementari performerà Over The Rainbow.

-Non ci saranno montaggi di film, come durante l’anno scorso con l’omaggio agli horror, ma solo clip dei film candidati per introdurli.

-Non ci saranno testimonial illustri per i migliori attori e le migliori attrici, come è accaduto lo scorso anno.

-Gli interpreti delle migliori canzoni originali candidate torneranno a cantarle sul palco, come si faceva negli anni precedenti. Randy Newman canterà “We Belong Together,” da Toy Story 3, Mandy Moore e Zachary Levi interpreteranno “I See the Light” da Rapunzel, Gwyneth Paltrow eseguirà “Coming Home” da Country Strong. Dido, nominata con Rollo Armstrong e A.R. Rahman per “If I Rise” da 127 Hours, non potrà essere presente. Al suo posto Florence Welch dei Florence + the Machine.

Share

Comments

Tagged with:

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

24 + = 26

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi