Venezia: ecco chi ci sarà

Di Carolina Tocci
Share


Terraferma di Emanuele Crialese, Quando la notte di Cristina Comencini e l’opera prima di Gianni Pacinotti (il fumettista Gipi) L’ultimo terrestre sono i tre film italiani in lizza per il Leone d’Oro, In Concorso al prossimo Festival di Venezia, che prenderà il via il 31 agosto prossimo. Presentato oggi al’Hotel Excelsior di Roma dal direttore della mostra, Marco Mueller, e dal presidente della Biennale, Paolo Baratta, il cartellone della prossima edizione della Mostra si annuncia ricco di nomi di un certo spessore. Gli Stati Uniti saranno presenti con cinque film all’interno del concorso, oltre alla pellicola di apertura, diretta e interpretata da George Clooney, The Ides of March tra cui 4:44 Last Day on earth di Abel Ferrara con Willem Dafoe, e Killer Joe di William Friedkin con Matthew McConaughey.

Sempre In Concorso, sarà presentata l’ultima fatica di David Cronenberg A Dangerous Method con Keira Knightley e Viggo Mortensen, per proseguire con Philippe Garrel che presenta Un etè brulant che vede protagonista Monica Bellucci al fianco del figlio del regista francese, Louis Garrel, e con Todd Solondz che accomopagnarà in Laguna Dark Horse, interpretato da Mia Farrow e Christopher Walken. Nel concorso c’è spazio anche peR Roman Polanski con Carnage interpretato da Jodie Foster e Kate Winslet. Ai ventuno titoli che si contenderanno il Leone d’oro, verrà aggiunto, come da copione, anche il film sorpresa, a ridosso dell’inizio della kermesse.



Tra gli ospiti più attesi a questa edizione del Festival c’è sicuramente Madonna che presenterà in anteprima mondiale la sua opera seconda da regista (dopo Sacro e profano del 2008). Il suo W.E. non sarà in gara (menomale?), ma tra gli eventi Fuori Concorso.  Potagonisti, Vera Farmiga e Ewan McGregor interpreti della controversa storia d’amore tra l’elegante e chiacchierata americana Wallis Simpson, divorziata in un’epoca in cui era un disonore, ed Edoardo VIII (lo zio della Regina Elisabetta II), che per poterla sposare abdicò al trono d’Inghilterra nel dicembre del 1936.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 15 = 20

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi