The Iron Lady: il trailer

Di Carolina Tocci
Share

C’è già chi ha definito The Iron Lady un film furbetto, che si regge interamente sulle ben note capacità attoriali di Meryl, e chi sostiene che il personaggio della Tatcher le sia stato cucito addosso per farle vincere un altro Oscar. In ogni caso, la pellicola diretta da Phyllida Law (Mamma Mia!) si annuncia decisamente interessante non solo perché metterà sotto i riflettori un personaggio importante e controverso che ha influenzato la vita e lo sviluppo socio-economico del Regno Unito, ma anche perché i familiari della Tatcher hanno già preso le distanze dal modo in cui la loro celebre parente viene rappresentata nel film.

La famiglia dell’ex premier si è detta indignata dai particolari emersi della sceneggiatura, perché quello che doveva essere un film sulla carriera della Tatcher, si apre invece con la scena della donna, ormai sofferente di demenza senile, che ricorda la sua carriera passata, parlando da sola ad alta voce senza rendersi conto che il marito, Denis, è morto da anni. Oltre a questo, mettiamoci anche che per le centinaia di attrici inglesi dal perfetto accento british non deve essere stato facile mandar giù che il ruolo della Iron Lady sia stato affidato a un’americana, anche se risponde al nome di Meryl Streep. Proprio la Streep, che si è sempre definita una donna di sinistra, in un’intervista sul Daily Mail ha ammesso di provare comunque una profonda ammirazione per una donna risoluta e interessante come la Tatcher: “E’ stato un privilegio per me interpretarla, davvero. The Iron Lady è uno di quei rarissimi film nei quali ho ringraziato il cielo di essere una attrice e di poter indagare così a fondo la vita di una persona con empatia. Non c’è gioia più grande. Ovviamente ad oggi non sono d’accordo con molte delle sue politiche, ma sento che ci credeva veramente e che si basavano su convinzioni oneste, non era un politico cosmetico che cambiava faccia per adattarsi ai tempi. Credeva veramente in ciò che faceva, ed era coerente, è qualcosa di molto raro.”



La pellicola, polemiche a parte, vanta un cast di tutto rispetto: oltre alla Streep vi vedremo Jim Broadbent nel ruolo di Denis, il marito della Thatcher, Anthony Head nel ruolo del fedele alleato Geoffrey Howe, Richard E. Grant nei panni del politico conservatore Michael Heseltine e Roger Allam nel ruolo dello stratega politico Gordon Reece. The Iron Lady sarà sugli schermi del Regno Unito il prossimo 6 gennaio e degli Stati Uniti il 13 dello stesso mese. La data di uscita italiana non è ancora stata ufficializzata, ma possiamo farci un’idea del film guardando il primo trailer ufficiale.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 + 4 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi