Venezia 2012: le star più attese

Di Carolina Tocci
Share

Avrà inizio domani, 29 agosto la 69° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia che, nonostante la crisi economica e la necessità di tirare la cinghia, anche quest’anno ospiterà tante star internazionali e non. Tra i divi più attesi al Lido c’è sicuramente Robert Redford, l’attore e regista sbarcherà in laguna con The Company you Keep, un action thriller politico da lui diretto e interpretato (insieme a Shia LaBeouf) in cui veste i panni di un militante di un’organizzazione radicale di sinistra ricercato per aver commesso un omicidio negli anni Settanta.



Altrettanto atteso, ma da un pubblico differente, è Zac Efron, protagonista di At Any Price. Nel film, diretto da Ramin Bahrani, lo vedremo nel ruolo di un giovane che aspira a diventare un pilota automobilistico: per coronare il suo sogno, però, farà molte rinunce.

Neanche a farlo a posta, quest’anno a Venezia sbrcherà anche la ex fiamma di Zac Efron, Vanessa Hudgens. Accanto a lei sfilerà sul red carpet un’altra giovane star, Selena Gomez (attuale fidanzata di Justin Bieber). Le due attrici sono le protagoniste della pellicola diretta da Harmony Korine Spring Breakers, sulla quale già impazzano le polemiche: quattro studentesse finiscono in prigione per tentata rapina e poi conoscono un losco uomo d’affari (un irriconoscibile James Franco), che le porterà definitivamente sulla cattiva strada.

Ci sarà anche Kate Hudson in versione bruna, che aprirà la manifestazione con The Reluctant Fundamentalist, di Mira Nair.

Per non parlare di Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman, protagonisti di The Master, pellicola di Paul Thomas Anderson (Il petroliere )ambientata negli anni Cinquanta sul mondo delle sette religiose e già data vincitrice dai bookmaker.

E le star italiane? Ci saranno anche loro, a partire dalla madrina di questa edizione della Mostra Kasia Smutniak, seguita da Toni Servillo, protagonista dell’attesa pellicola di Marco Bellocchio Bella addormentata, con Alba Rohrwacher e Isabelle Huppert.

Mentre a Gerard Depardieu spetterà il compito di chiudere la kermesse con L’Homme qui rit di Jean-Pierre Ameris, pellicola tratta dall’omonimo romanzo di Victor Hugo.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

33 + = 41

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi