Venezia 69, Leone d’oro a Pieta di Kim-Ki-duk

Di Carolina Tocci
Share

Pronostici rispettati. La serata di chiusura della 69° edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia ha incoronato il talentuoso regista coreano e il suo Pieta, il film più apprezzato dalla giuria presieduta da Thomas Mann fra quelli In Concorso. Durante una cerimonia che probabilmente verrà ricordata solo per lo scambio del Premio Speciale della Giuria, inizialmente assegnato a The Master, e del Leone d’Argento erroneamente consegnato a Paradise: Faith (è toccato a un’imbarazzata Laetitia Casta,  in rosa, ristabilire le cose e invertire i riconoscimenti), non ci sono state grandi sorprese ad illuminare la serata.



Così alla fine è stato Philip Seymour Hoffman a ritirare il Leone d’Argento per conto del regista Paul Thomas Anderson, mentre l’austraico Ulrich Sidel si è dovuto accontentare (si fa per dire) del Premio Speciale della Giuria. Seymour Hoffman era già salito sul palco per ritirare la Coppa Volpi per la Miglior Interpretazione Maschile, assegnatagli a pari merito con il suo collega in The Master Joaquin Phoenix che non era presente alla cerimonia. La Coppa Volpi per la Migliore Attrice è andata invece a Hadas Yaron per Fill the Void di Rama Burshtein.

Gli altri premi: Olivier Assays si è aggiudicato il riconoscimento per la Miglior Sceneggiatura per il suo Après mai, mentre il Premio Marcello Mastroianni (che viene assegnato a un giovane attore o attrice emergente), è andato a Fabrizio Falco per E’ stato il figlio di Daniele Ciprì e per Bella addormentata di Marco Bellocchio. Sempre l’italiano È stato il figlio si è aggiudicato il Premio per il Miglior Contributo Tecnico, mentre come Migliore Opera Prima è stato premiato Kuf, del regista turco Ali Aydin.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 22 = 28

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi