Venezia 69: la giuria voleva assegnare il Leone d’Oro a The Master?

Di Carolina Tocci
Share

Polemica veneziana di questa edizione: sia The Hollywood Reporter che Deadline sostengono di aver saputo da fonti attendibili che fino a poco prima che iniziasse la cerimonia di premiazione della 69° Mostra del Cinema di Venezia, il Leone d’Oro non doveva venire assegnato a Kim Ki-duk ma a Paul Thomas Anderson per il suo The Master. La giuria capitanata da Michael Mann  voleva consegnare al film di Anderson Leone d’Oro, Leone d’Argento e doppio premio come Miglior Attore (ex aequo a Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix). Ma a causa del nuovo regolamento, secondo cui un film non può ottenere più di uno dei riconoscimenti principali, alla fine i premi sarebbero stati divisi e assegnati ad altre pellicole, lasciando Anderson solo con le due Coppe Volpi. Tra l’altro pare che questa, diciamo così, decisione di ripiego, sia stata accompagnata da una discussione piuttosto accesa tra i giurati e l’organizzazione del Festival. Insomma, con un regolamento diverso, The Master avrebbe fatto incetta di premi. E invece…



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

31 + = 39

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi