Mel Gibson padre biologico dei figli di Jodie Foster?

Di Carolina Tocci
Share

Per il momento si tratta solo di un rumor, ma se fosse confermato sarebbe un vero e proprio scoop. Secondo quanto afferma il New York Post, la serata dei Golden Globe sarà ricordata non solo per il toccante discorso che ha accompagnato il coming out di Jodie Foster, ma anche per un’altra notizia che riguarda l’attrice molto da vicino. Il padre dei suoi due figli, Charles e Kit, sarebbe nientemeno che Mel Gibson. L’attore, amico di vecchia data della Foster, sarebbe dunque il padre biologico dei due ragazzi che portano il cognome di Cydney Bernard, compagna dell’attrice dal 1993 al 2007.

Una frase in particolare ha fatto drizzare le antenne al giornalista del tabloid di Rupert Murdoch che con il suo articolo ha conribuito a rafforzare i sospetti: “Lo sai che anche tu mi hai salvato”, ha asserito Jodie durante il suo discorso, puntando il dito verso Mel, che durante la cerimonia era seduto al tavolo con i figli dell’attrice. Nota per la sua riservatezza, la Foster non ha mai rivelato il nome del padre dei ragazzi



In ogni caso se Gibson avesse aiutato la sua amica Jodie a diventare mamma, questo spiegherebbe anche il motivo per cui la donna di fatto è stata l’unica ad aiutarlo e a difenderlo in un momento particolarmente travagliato della sua vita (il matrimonio con Oksana Grigorieva, le accuse di antisemitismo rivoltegli da quest’ultima e la sua carriera di attore e regista che ha avuto una forte battuta di arresto). E poi la somiglianza tra Mel e Kit, il più piccolo dei due ragazzi che ha undici anni, è sotto gli occhi di tutti.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

74 + = 80

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi