E’ morta Joan Fontaine

Di Carolina Tocci
Share

Dopo Peter O’Toole, un altro lutto nel mondo del cinema. L’attrice Joan Fontaine, una delle prime muse di Alfred Hitchcock, interprete tra l’altro di Rebecca: la prima moglie e de Il sospetto, è morta all’età di 96 anni. Secondo quanto riportato dal Hollywood Reporter, l’attrice è deceduta di morte naturale nella sua abitazione di Carmel, nel nord della California. Sorella minore di Olivia de Havilland (con cui fu in perenne rivalità), era nata il 22 ottobre 1917 a Tokyo ma, adolescente, si era trasferita in California con la madre, Lilian Fontaine, anche lei attrice, iniziando a studiare recitazione con Max Reinhardt. Esordì al cinema nel 1935 con due film: Call It A Day e Non più signore prima di essere messa sotto contratto con la RKO. Seguirono una serie di commediole poco memorabili prima della svolta decisiva della sua carriera, che avvenne ad un party.

Joan si trovò seduta accanto al produttore David O. Selznick, il quale le iniziò a parlare di un progetto che aveva in cantiere su un lavoro di Daphne du Maurier, il romanzo Rebecca, e alla fine della serata le fissò un incontro per un provino. Il ruolo da protagonista del debutto americano di Alfred Hitchcock, Rebecca: la prima moglie, fu suo. Il personaggio senza nome della remissiva seconda signora De Winter le valse la prima nomination all’Oscar come Miglior Attrice Protagonista che riuscì ad aggiudicarsi però solo l’anno dopo, siamo nel 1942, sempre in una pellicola di Hitchcock: Il sospetto.

La vita coniugale di Joan Fontaine fu alquanto movimentata, caratterizzata da quattro matrimoni seguiti da altrettanti divorzi. Il primo con l’attore Brian Averne, poi con i produttori William Dozier (dal quale ebbe una figlia, Deborah) e Collier Young (con cui adottò Martita, poi abbandonata poiché le leggi americane del tempo non consentivano di adottare bambini peruviani); infine con il giornalista sportivo Alfred Wright Jr.  “Tra i tanti hobby – confessò la Fontaine in un’intervista – devo riconoscere che quello del matrimonio è senza dubbio il mio preferito”.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi