European Film Awards, le nomination

Di Carolina Tocci
Share

 

Sono state annunciate al Festival del Cinema di Siviglia dall’European Film Academy ed EFA Productions le nomination per la 28ma edizione degli European Film Awards. Gli oltre 3,000 membri dell’European Film Academy voteranno ora i vincitori che saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione il 12 dicembre a Berlino. Per l’Italia sono candidati Paolo Sorrentino con Youth-La giovinezza per il miglior film europeo, miglior regista e sceneggiatore. Nella categoria del miglior regista anche Nanni Moretti per Mia madre. Margherita Buy è candidata come miglior attrice per Mia madre. L’Italia è presente come paese coproduttore del documentario Dancing With Maria di Ivan Gergolet. Di seguito l’elenco dei nominati.
MIGLIOR FILM EUROPEO
– EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON (Svezia, Francia, Germania, Norvegia) di Roy Andersson
– MUSTANG (Francia, Germania, Turchia) di Deniz Gamze Ergüven
– HRÚTAR (Islanda, Danimarca) di Grímur Hákonarson
– THE LOBSTER (UK, Irlanda, Grecia, Francia, Olanda) di Yorgos Lanthimos
– VICTORIA (Germania) di Sebastian Schipper
YOUTH – LA GIOVINEZZA (Italy, Francia, UK, Svizzera) di Paolo Sorrentino

MIGLIOR COMMEDIA EUROPEA
– EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON (Svezia, Francia, Germania, Norvegia) di Roy Andersson
– LA FAMILLE BELIER (Francia ) di Eric Lartigau
– LE TOUT NOUVEAU TESTAMENT (Belgio, Francia, Lussemburgo) di Jaco Van Dormael

MIGLIOR DOCUMENTARIO EUROPEO
– A SYRIAN LOVE STORY (UK) di Sean McAllister
– AMY (UK) di Asif Kapadia
DANCING WITH MARIA (Italia, Argentina, Slovenia) di Ivan Gergolet
– THE LOOK OF SILENCE (Danimarca, Norvegia, Indonesia) di Joshua Oppenheimer
– TOTO SI SURORILE LUI (Romania, Ungheria) di Alexander Nanau



MIGLIOR REGISTA EUROPEO
– Roy Andersson per EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON
– Yorgos Lanthimos per THE LOBSTER
Nanni Moretti per MIA MADRE
– Sebastian Schipper per VICTORIA
Paolo Sorrentino per YOUTH
– Ma?gorzata Szumowska per BODY

MIGLIOR ATTRICE EUROPEA
Margherita Buy in MIA MADRE
– Laia Costa in VICTORIA
– Charlotte Rampling in 45 YEARS
– Alicia Vikander in EX MACHINA
Rachel Weisz in YOUTH

MIGLIOR ATTORE EUROPEO
Michael Caine in YOUTH
– Tom Courtenay in 45 YEARS
– Colin Farrell in THE LOBSTER
– Christian Friedel in 13 MINUTES
– Vincent Lindon in THE MEASURE OF A MAN

MIGLIOR SCENEGGIATURA EUROPEA
– Roy Andersson per EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON
– Alex Garland per EX MACHINA
– Andrew Haigh per 45 YEARS
– Radu Jude e Florin Lazarescu per AFERIM!
– Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou per THE LOBSTER
Paolo Sorrentino per YOUTH

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

55 + = 64

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi