Rocco e i suoi fratelli torna al cinema

Di Carolina Tocci
Share
Rocco_e_i_suoi_fratelli
L’occasione: il 40° anniversario della morte di Luchino Visconti. Così la Cineteca di Bologna ha voluto omaggiare uno dei più grandi autori italiani del nostro cinema, riportando da oggi, 7 marzo, in 70 sale italiane Rocco e i suoi fratelli nell’edizione restaurata, realizzata con collaborazione con Titanus e Rai Cinema. Arriva così sui grandi schermi per la prima volta in versione integrale (177 minuti) dopo la presentazione in diversi festival, il grande affresco con cui Visconti ha raccontato l’Italia che cambiava negli anni dello sviluppo industriale e della migrazione interna da Sud a Nord. Alain Delon, Claudia Cardinale e Annie Girardot sono, con Renato Salvatori, i protagonisti di un film che ha segnato intere generazioni italiane, puntando il dito sulla violenza delle profonde trasformazioni, a cominciare dall’interno di una famiglia. Il restauro è stato finanziato da Gucci e The Film Foundation.
QUI l’elenco completo delle sale che aderiscono all’iniziativa.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

56 + = 63

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi