Nastri d’argento 2017: Amelio, Castellitto e De Angelis in pole position

Di Carolina Tocci
Share
Indivisibili_Nastri_dargento

Indivisibili

Sono La tenerezza di Gianni Amelio, Fortunata di Sergio Castellitto e Indivisibili di Edoardo De Angelis, i film con più candidature, ben 7 a testa, ai Nastri d’Argento 2017, riconoscimenti assegnati dai giornalisti cinematografici in una selezione di 120 titoli usciti tra il 1° Giugno 2016 e il 31 Maggio 2017, subito dopo il Festival di Cannes. La premiazione avverrà il 1° luglio al Teatro Antico di Taormina.
Ad inseguire i tre film con più candidature ci sono Fai bei sogni di Marco Bellocchio, Fiore di Claudio Giovannesi (6 candidature) e Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni (5 candidature). Tra i più ‘nominati’ anche Il padre d’Italia di Fabio Mollo, Il permesso 48 ore fuori di Claudio Amendola, e Sicilian Ghost Story di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, tutti e tre in ‘cinquina’ con 4 candidature.
La tenerezza è nella cinquina per miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista (Renato Carpentieri), migliore attrice protagonista (Micaela Ramazzotti e Giovanna Mezzogiorno), migliore fotografia (Luca Bigazzi), scenografia (Giancarlo Basili), sonoro in presa diretta (Alessandro Zanon). Indivisibili corre per miglior film, migliore regia, soggetto (Nicola Guaglianone), miglior produttore (Attilio De Razza, Pierpaolo Verga), costumi (Massimo Cantini Parrini), colonna sonora (Enzo Avitabile), canzone originale con Abbi pietà di noi, musica e testi di Enzo Avitabile, che è anche interprete insieme a Angela e Marianna Fontana. Fortunata è in corsa per miglior film, migliore sceneggiatura, miglior produttore (Nicola Giuliano ,Francesca Cima, Carlotta Calori, Viola Prestieri), miglior attrice (Jasmine Trinca), attore non protagonista (Alessandro Borghi e Eduardo Pesce), sonoro in presa diretta (Alessandro Rolla).
I protagonisti e le protagoniste sono: Renato Carpentieri (La tenerezza), Alessandro Gassmann e Marco Giallini (Beata ignoranza), Luca Marinelli (Il padre d’Italia),Michele Riondino (La ragazza del mondo), Toni Servillo (Lasciati andare), Giovanna Mezzogiorno e Micaela Ramazzotti (La tenerezza), Isabella Ragonese(Sole cuore amore e Il padre d’Italia), Greta Scarano (La verità sta in cielo e Smetto quando voglio masterclass), Sara Serraiocco (La ragazza del mondo, Non è un Paese per giovani) e Jasmine Trinca, appena premiata a Cannes per Fortunata. Non protagonisti in nomination: Claudio Amendola e Luca Argentero (Il permesso 48 ore fuori),Alessandro Borghi (Fortunata, Il più grande sogno), Ennio Fantastichini (Caffè e La stoffa dei sogni), Valerio Mastandrea (Fiore), Edoardo Pesce (Cuori puri e Fortunata). Infine, le non protagoniste: Barbora Bobulova (Cuori puri e Lasciami per sempre),Margherita Buy (Come diventare grandi nonostante i genitori e Questi giorni), Sabrina Ferilli (Omicidio all’italiana), Anna Ferruzzo (Il padre d’Italia) e Carla Signoris (Lasciati andare).

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 47 = 57

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi