Il coming out di Kevin Spacey: “Ho deciso di vivere apertamente da gay”

Di Carolina Tocci
Share

kevin_Spacey

Non ha bisogno di presentazioni, Kevin Spacey, l’attore americano che la scorsa notte ha diffuso un comunicato per scusarsi con il collega Anthony Rapp, che lo ha accusato di averlo molestato sessualmente quando aveva 14 anni, e nello stesso comunicato ha detto pubblicamente per la prima volta di essere gay.
In un’intervista rilasciata al sito americano BuzzFeed, il 46enne  attore Anthony Rapp ha raccontato che nel 1986 era stato invitato da Spacey nel suo appartamento di New York dopo una festa, e che a un certo punto Spacey lo aveva spinto sul letto e gli si era messo sopra, bloccandolo, in una posa piuttosto esplicita. Rapp, che all’epoca aveva 14 anni, ha raccontato che dopo un primo momento di forte disagio era riuscito a divincolarsi, a chiudersi in bagno e poi a lasciare la casa. Ha aggiunto di non aver mai più parlato della cosa prima d’ora e di aver deciso di farlo adesso dopo aver osservato il coraggio delle molte donne che hanno accusato altri uomini – spesso potenti e influenti – di molestie sessuali.

Anthony Rapp

Spacey, che nel 1986 aveva 26 anni e non era ancora una celebrità, ha diffuso un comunicato poco dopo la pubblicazione dell’articolo nel quale ha dichiarato di non ricordarsi dell’incontro, che sarebbe avvenuto trent’anni fa, scusandosi comunque con Rapp qualora si fosse davvero comportato così.



Ho molta ammirazione e rispetto per Anthony Rapp come attore. Sono rimasto sconvolto leggendo la sua storia. Onestamente non ricordo l’incontro di cui parla, che sarebbe successo più di 30 anni fa. Ma se mi sono comportato davvero come dice lui gli devo le più sincere scuse per quello che sarebbe un comportamento profondamente inappropriato e motivato da ubriachezza, e sono dispiaciuto per i sentimenti che ha raccontato di aver portato con sé per tutti questi anni.

Spacey ha anche aggiunto che il racconto di Rapp lo ha convinto a parlare apertamente di altri aspetti della sua vita privata su cui fino a oggi aveva mantenuto grande riserbo, dicendo pubblicamente per la prima volta di essere gay.

Questa storia mi ha incoraggiato a parlare di altri aspetti della mia vita. So che ci sono molte storie in giro su di me e che molte sono state ingigantite dal fatto che io sia stato così protettivo della mia privacy. Come sanno le persone a me più vicine, nella mia vita ho avuto relazioni con donne e uomini. Ho amato e avuto incontri romantici con uomini per tutta la mia vita, e ora ho deciso di vivere apertamente come gay. Voglio affrontare la cosa apertamente e onestamente e il primo passo è analizzare i miei comportamenti“.

Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 + 3 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi