Kevin Spacey annuncia il suo ritorno in un video

Di Carolina Tocci
Share

Let_Me_Be_Frank

Ieri sera, mentre eravamo tutti intenti a preparare la tavola per la vigilia di Natale, su Instagram è saltato fuori un video che sta facendo molto parlare. Si tratta di una clip di circa tre minuti in cui Kevin Spacey, dopo oltre un anno dal coming out e dallo scandalo che ha dato il via al MeToo e che lo ha portato ad essere tagliato fuori dalla serie TV House of Cards e sostituito in Tutti i soldi del mondo, annuncia il suo ritorno.

L’attore è tornato a farsi sentire con Let me be Frank, ovvero “lasciatemi essere franco”, ma anche “lasciate che io sia Frank”, in riferimento a Frank Underwood, protagonista della serie Netflix che nella sesta e ultima stagione è stato fatto morire in seguito agli scandali sessuali che hanno coinvolto Spacey.



 

 

La traduzione del testo integrale del video di Kevin Spacey:

“So cosa volete. Oh certo, possono aver cercato di separarci ma quel che abbiamo è troppo forte, troppo potente e, in fin dei conti, abbiamo condiviso tutto io e voi. Vi ho raccontato i miei segreti più profondi ed oscuri, vi ho mostrato esattamente ciò di cui la gente è capace, vi ho scioccati con la mia onestà, ma più di tutto vi ho sfidati, vi ho fatto riflettere e voi vi siete fidati di me, anche se sapevate che non avreste dovuto.

Non è finita, non importa ciò che tutti affermano. Ed inoltre so cosa volete, volete che io ritorni. Alcuni di certo credono a tutto e hanno semplicemente aspettato col fiato sospeso per ascoltare che io confessassi tutto. Muoiono dalla voglia che io dichiari che tutto ciò che è stato detto sia vero e che io abbia avuto ciò che meritavo. Non sarebbe facile? Se tutto fosse così semplice. Solo voi ed io sappiamo che non è mai stato semplice, non nella politica, non nella vita. Ma voi non credereste al peggio senza prove, giusto? Non vi esprimereste con un giudizio affrettato senza prove, no? L’avete fatto? No, non voi. Siete più intelligenti di così.

Tutta questa supposizione creata per un finale così insoddisfacente, e pensare che sarebbe potuta essere un memorabile commiato. Voi ed io abbiamo imparato in questi ultimi anni che nella vita e nell’arte niente dovrebbe essere messo fuori discussione. Non abbiamo avuto paura di ciò che abbiamo detto, di quello che abbiamo detto, e continuiamo a non averne perché posso promettervi questo. Se non ho pagato il prezzo per le cose che entrambi sappiamo che io ho fatto, di certo non pagherò il prezzo per ciò che non ho fatto.

Di certo diranno che sto mancando di rispetto non giocando secondo le regole, come se prima d’ora avessi giocato seguendo le regole di qualcuno. Non l’ho mai fatto e voi questo lo amavate.

Comunque, nonostante le frottole, l’animosità, i titoli di giornale, l’impeachment senza un processo, nonostante tutto ciò, nonostante la mia stessa morte, mi sento sorprendentemente bene. La mia fiducia cresce giorno dopo giorno e abbastanza presto scoprirete l’intera verità.

Aspettate un secondo. Ora che ci penso, in verità non mi avete mai visto morire, no? I finali possono essere così ingannevoli.
..

Vi manco?”.

In questo lungo periodo di silenzio da parte di Spacey, sono emerse diverse accuse di molestie nei suoi confronti, l’ultima delle quali ha rivelato che l’attore è stato formalmente citato in giudizio per le presunte molestie nei confronti di un ragazzo in un locale di Nantucket nel 2016, e che dovrà comparire in tribunale il prossimo 7 gennaio.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

39 + = 49

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi